Testo della notizia

Foto di gruppo
APR
25

JUDO: Stage col maestro Alessandro Giorgi 5° Dan

Giovedì 25 aprile si è tenuto presso Accademia Artesport il primo stage di judo aperto anche alle altre società, sotto la guida altamente qualificata del maestro Alessandro Giorgi, 5° dan di Lerici.
Allo stage hanno partecipato numerosi judoka provenienti da palestre di Piemonte e Lombardia.
Mercoledì sera, il maestro Giorgi, ha diretto la lezione normale del nostro corso stupendo tutti per la semplicità e la chiarezza di esposizione.
Una intera lezione improntata sullo studio di O Soto Gari, partendo dalle basi degli spostamenti, per arrivare allo squilibrio ed infine alla proiezione, con una didattica che ha reso semplici anche i principi più complessi! Caratteristica qualitativa del suo metodo di insegnamento che è stata ulteriormente confermata allo stage dove, vista la presenza di cinture di ogni livello, ha impostato la lezione su un programma accessibile a tutti e facilmente assimilabile anche dai kyu più bassi.

Lo stage di giovedì, dopo il saluto iniziale, è iniziato con lo studio delle posizioni e dei principi che regolano la lotta a terra (ne waza).
Il maestro Giorgi ha richiamato più volte l'attenzione dei praticanti sulla necessità di apprendere e applicare principi e strategie piuttosto che semplici tecniche più o meno complesse.
Ognuno di noi ha potuto sperimentare come la lotta a terra sia faticosa ma divertente!
Nella seconda parte della mattinata, il lavoro si è svolto su un aspetto tecnico molto efficace nella pratica del ne waza: i "te maki", sistema di bloccaggio di un braccio con cintura o casacca del judogi.
Dopo pochi minuti di pausa, passati per lo più a ripassare quello che si era studiato fino a quel momento, abbiamo proseguito con la pratica del nage waza studiando in particolare Morote Seoinage.
Anche qui la chiarezza di esposizione, accompagnata dalla simpatia del maestro, hanno reso facile  l'avvicinarsi ad una delle tecniche più usate nel judo, soprattutto agonistico.
Personalmente, grazie proprio alla didattica del maestro Giorgi, sono riuscito a migliorare la tecnica, correggendo alcuni punti nei quali finora nessun docente mi aveva fatto notare le imperfezioni.
Finita la lezione, dopo le immancabili foto di gruppo, il pomeriggio si è concluso nel migliore dei modi: tutti assieme davanti ad un pranzo ricco e gustoso!
E' stato sicuramente un successo, i piccoli si sono divertiti, gli adulti hanno imparato, gli esperti hanno approfondito e tutti si sono conosciuti, nel vero spirito del judo!
Un appuntamento da ripetere sicuramente al più presto.
Rino

Indietro