Testo dell'articolo

Nessuna immagine

Tredici saggi sul T'ai Chi Ch'uan_Cheng Man Ch'ing #WRITEITDOWN

27/03/2020

"Il T'ai Chi Ch'uan è una filosofia, un'arte marziale, una forma di medicina, un esercizio di coltivazione di sé". Partendo dalla propria esperienza di pratica e di studio dei grandi testi classici, il maestro Cheng Man Ch'ing espone nel libro "Tredici saggi sul T'ai Chi Ch'uan" i fondamenti teorici di questa disciplina.
Cheng Man-ch'ing è stato un poeta e pittore cinese, vissuto nel corso del XX secolo.
É chiamato il maestro delle cinque arti per via dei suoi studi di medicina tradizionale cinese, taijiquan, calligrafia, pittura e poesia. Esperto di Yangshi Taijiquan, ha creato una forma semplificata di questo stile che conta 37 figure. Facendo ricorso alla fisica e all'anatomia, spiega come le posture e i movimenti basati sull'attivazione dell'energia interna (il ch'i) agiscano, internamente, da principi energetici e, esternamente, come atti marziali.
Nel testo vengono splorate le relazioni tra gli organi nelle patologie e la funzione del T'ai Chi Ch'uan nel loro trattamento.
Secondo il maestro le arti marziali non sono solo una forma di combattimento, ma una evidenza dell'applicazione delle leggi naturali e cosmiche.

Indietro